Il Giardino di Augusto

APRILE 2017

INTITOLAZIONE GIARDINO AD “AUGUSTO DAOLIO”

Aprile 2018 – Dopo un anno

L’inizio di questa memorabile giornata è con lo sguardo rivolto al cielo. Gli occhi all’insù a cercare il volto di Augusto tra le nuvole gonfie di pioggia. Quella pioggia che però oggi non vogliamo perché Giardino Augusto Daolio vede la celebrazione ad un anno dalla sua inaugurazione. La nostra presidente Sandrina è li, seppur malconcia per l’infortunio al ginocchio ma nulla può in alcun modo frenare la sua energia, la sua forza è il suo spirito vagabondo. Lei sa di poter fare affidamento su tutti i Vagabondi della Mole e sull’instancabile Salvatore che, prima dell’inizio, incrocio più volte far su e giù per via Foligno con l’intento di recuperare man mano il necessario per la celebrazione. Vederli tutti li nei preparativi e l’entusiasmo dei giorni precedenti mi ha fatto capire una volta di più quanto questa grande famiglia sia per me importante. La condivisione della stessa passione per questo gruppo che ha scandito le note della mia infanzia, che mi accompagna tutt’oggi, legato a valori come amicizia e solidarietà mi rende orgoglioso di far parte dei Vagabondi della Mole. Dopo i saluti istituzionali ascoltiamo le parole di Rosanna e di Beppe. Mi emozionano la loro forza, la loro costanza, il loro impegno. Penso a quanta forza d’animo e quanta determinazione contraddistinguano l’operato di Rosanna

Mi commuovo nel guardare attentamente l’espressione di Beppe mentre riceve la maglietta di Augusto. Fatico a trattenere le lacrime come ogni qual volta io ascolti “Il vecchio e il bambino”. Tutti insieme poi per le foto di rito vicino alla targa commemorativa, al centro della piazza, li ben visibile a tutti come a voler rimarcare le molteplici doti di una persona che per noi vive nelle gesta di solidarietà amicizia e generosità che proviamo a mettere in atto attraverso manifestazioni concrete. La serata prosegue al Ristorante Delle Alpi dove una sessantina di persone condivideranno importanti momenti di allegria anche cantando a squarciagola le canzoni dei propri beniamini. La serata vive due momenti particolari quando i Vagabondi della Mole donano nelle mani di Rosanna € 400,00 ricavato della lotteria, in favore di “Augusto per la vita” e quando vengono chiamate sul palco la nostra Eli Casa e Patrizia per augurarle tanti auguri di buon compleanno. A sorpresa vengo chiamato anche io avendo la possibilità di portare un saluto e avere, una volta di più, modo di trasmettere la mia gratitudine a Sandrina e Salvatore per il loro impegno ed ai Vagabondi tutti per i valori che riescono a trasmettermi. Ho modo di ringraziare Rosanna, guardandola negli occhi, per il suo impegno costante.

La serata si conclude tra le note della cover band “Le Ombre del nomade” e tra i sorrisi di coloro che per me sono diventati ormai una grande famiglia. Durante la trasferta a Casalromano sabato 14 Rosanna ci comunica che sono state vendute tutte le maglie che il fan club aveva donato all’Associazione, maglie prodotte su disegno del nostro pittore vagabondo Francesco, il cui ricavato di € 275,00 va a sommarsi ai 400,00 € della lotteria.

Simone T.

Ci vedremo ogni anno in questo giardino per testimoniare il nostro impegno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *